Cuscini in lattice e memory

Cuscini in lattice e memory
29 Settembre 2016 Administrator

Una guida al cuscino perfetto

Il cuscino è un vero e proprio compagno, che sostiene più o meno generosamente il capo per circa un terzo della vita.  Il guanciale, al pari della rete e del materasso, è infatti un elemento determinante per la qualità del sonnoLe caratteristiche più importanti sono sicuramente la giusta altezza ed una adeguata consistenza, elementi fondamentali per ottenere il massimo comfortNon è tuttavia semplice stabilire quanto un cuscino debba essere alto e morbido, poiché molto dipende dalla posizione assunta durante il sonno e dalle caratteristiche anatomiche di chi lo utilizza. Una cosa, comunque, è certa: se si dorme sul guanciale sbagliato si rischia, un po’ alla volta, di accusare disturbi alla schiena, al collo e agli arti superiori, che spesso si traducono in un senso di malessere diffuso al risveglio.

Quando si dorme, l’intera colonna vertebrale dovrebbe trovarsi in una posizione naturale e rilassata, a cominciare proprio dal tratto cervicale.  L‘altezza del cuscino è fondamentale: a prescindere dalla posizione assunta durante la notte, la spina dorsale non dovrebbe mai perdere la sua linearità, mantenendo una curvatura regolare senza sollecitare i muscoli del collo e della schiena. Anche la scelta del materiale è estremamente importante: oltre a essere totalmente anallergico, il cuscino ideale deve garantire sempre il massimo comfort in qualsiasi situazione e posizione, adattarsi alla testa e al collo che deve ospitare e mantenere un alto livello di igiene nel tempo.

La soluzione: cuscini in lattice e memory

La risposta di Fabricatore alla ricerca del guanciale perfetto è soltanto una: cuscini in lattice e memory di prima qualità. La sensazione che si prova posando il capo su un cuscino di questo tipo è incredibile, quasi come appoggiare la testa su una nuvola. Il cuscino tramite la temperatura e il peso del corpo forma il calco vero e proprio del collo e del capo. Il “galleggiamento” che ne risulta è una sensazione benefica per l’organismo, perché assicura una posizione anatomicamente corretta, riduce al minimo i punti di pressione e favorisce un buon flusso sanguigno e linfatico. Il Memory in particolar modo, quando abbinato ad altri materiali, è un prodotto altamente confortevole anche sotto il profilo della termoregolazione, oltre ad essere un materiale robusto e resistente nel tempo.

Per la salute del vostro sonno,
prendete solo il meglio: scegliete Fabricatore