Pisolino pomeridiano

6 consigli da Fabricatore

Pisolino pomeridiano: 6 consigli da Fabricatore
18 Novembre 2019 Administrator

Pisolino pomeridiano

Si dice che due geniali menti dello scorso secolo, Albert Einstein e Thomas Edison, erano grandi sostenitori della pennichella diurna, e che proprio da quella riuscissero a trarre grande beneficio per le loro attività di ricerca. Un recente studio della Nasa su alcuni piloti militari e astronauti ha dimostrato come il riposo pomeridiano migliori del 34% le prestazioni fisiche e addirittura del 100% la prontezza di riflessi.

Ma quanto dormire il pomeriggio?

Il pisolino va fatto dopo pranzo, come ci dice il nostro orologio biologico, perché  In questo momento della giornata si intercetta il calo circadiano della vigilanza. Addormentarsi nel pomeriggio inoltrato potrebbe invece indebolire il sonno notturno.

La pennichella non dovrebbe durare più di 30 minuti per non cadere nella cosiddetta “inerzia del sonno” ossia intontimento e talvolta anche mal di testa.

I bambini fino a 3 – 4 anni hanno bisogno di recuperare le energie con un riposo pomeridiano. Le ricerche dimostrano che durante la giornata, in particolare nella fascia oraria che va dalle 14 alle 16, si verifica un fisiologico abbassamento della capacità di attenzione e vigilanza: e questo il momento migliore per il pisolino pomeridiano dei bambini che non devono mai essere messi a dormire dopo le 17, per non compromettere il riposo notturno.

Gli anziani possono concedersi anche più di un pisolino al giorno, a patto che non diventino troppo frequenti o lunghi.

I benefici del pisolino quotidiano

Tutti sanno che il pisolino pomeridiano fa bene, ma vediamo nel dettaglio i benefici di questo riposo:

  • Migliora la memoria e la concentrazione: la ricercatrice dello Sleep and Cognition Lab dell’Università della California, Elizabeth McDevitt, ha affermato che «Quando si schiaccia un pisolino, le aree del cervello inizialmente coinvolte nell’acquisizione dei ricordi vengono riattivate rafforzando così le connessioni neurali che formano la memoria».
  • Riduce le malattie cardiovascolari: dormire per un periodo di tempo limitato, circa 20-30 minuti, tra le 13 e le 15 porta notevoli benefici al cuore e alle arterie riducendo la concentrazione nel sangue di cortisolo, ormone dello stress e riduce la probabilità di malattie cardiovascolari
  • Elimina la fame: è sufficiente fare un breve sonnellino pomeridiano per eliminare la fame nervosa o il classico languorino di metà pomeriggio, causato da un crollo naturale del ritmo circadiano, che porta stanchezza e voglie alimentari poco salutari.
  • Fortifica il sistema immunitario: una ricerca, condotta dagli scienziati delle Università di Bruxelles e Liegi ha scoperto che il numero di leucociti, cioè i globuli bianchi che contrastano le infezioni, diminuisce a causa della privazione di sonno e torna normale dopo otto ore di riposo.
  • Migliora l’umore: dormire dopo pranzo ristabilisce la normale funzione neuroendocrina che riguarda la secrezione di ormoni e dà una sensazione psicologica ed emotiva migliore. Per far si che funzioni sull’umore però, è necessario fare un riposino non oltre i 30 minuti, altrimenti si rischia di essere più nervosi e irritabili.
  • Migliora le prestazioni: fare un pisolino aiuta ad alleviare la fatica e la stanchezza accumulata durante le attività lavorative o scolastiche ripristinando completamente velocità e precisione. Inoltre, durante il riposo, i livelli dell’ormone della crescita sono molto elevati, quindi fare un sonnellino dopo un’intensa attività fisica permette ai muscoli e al tessuto connettivale di ripararsi più velocemente.
  • Aumenta la creatività: una ricerca del 2012, presentata all’annuale meeting della Society of Neuroscience ha dimostrato che su un campione di 15 persone che facevano un sonnellino, era manifesta una notevole attività dell’emisfero destro del cervello, quello associato alla creatività. Il riposo, o anche un banale pisolino pomeridiano, aiuta il cervello a riavviarsi rimettendo così ordine alle informazioni, esattamente come succede a un computer quando lo si spegne perché sovraccarico di file che gli impediscono di funzionare bene.

Se hai la possibilità di schiacciare un pisolino pomeridiano fai in modo che sia molto confortevole. preferisci l’alta qualità dei materassi e cuscini Fabricatore!